Secondo un nuovo rapporto del Canada Energy Regulator, la più grande provincia produttrice di petrolio del Canada, l’Alberta, registrerà nel periodo compreso tra il 2018 e il 2023 la crescita più rapida della capacità produttiva di energia rinnovabile.

Entro il 2023, il 26% della capacità elettrica dell’Alberta proverrà infatti da fonti rinnovabili  (rispetto al 16% del 2017). Anche la provincia del Saskatchewan vedrà aumentare la capacità da fonti rinnovabili al 33% rispetto al 25% del 2017.

Entrambe le province stanno infatti eliminando gradualmente la produzione di elettricità da fonti termiche per sostituirla con energie pulite come il gas naturale, l’eolico o il solare. L’Alberta aggiungerà quasi 2 mila megawatt di capacità da fonti rinnovabili tra il 2017 e il 2023, mentre il Saskatchewan 587.

Il rapporto Canada’s Renewable Power afferma inoltre che la capacità totale installata proveniente da fonti rinnovabili del Canada raggiungerà il 71% nel 2023, una crescita del 4% rispetto al 67% registrato nel 2018.

La maggior parte dell’energia pulita del paese proviene da una vasta rete di centrali idroelettriche nelle province della British Columbia, del Manitoba e del Québec. Il Canada ha generato 426.000 gigawattora di elettricità da fonti rinnovabili nel 2018, il 66,2% della sua potenza totale.

Fonte: ReNew Canada

Recommended Posts