Il governo canadese sta adottando misure che mirano a sostenere le imprese e gli individui singoli in difficoltà finanziarie causate dell’epidemia di COVID-19.

Le misure di rilievo che verranno adottate sono:
10 miliardi di dollari a sostegno delle imprese che si trovano ad affrontare difficoltà economiche legate al COVID-19;
La Business Development Bank of Canada (BDC) e l’Export Development Canada (EDC) stanno lavorando con istituti di credito del settore privato per coordinare soluzioni di finanziamento e assicurazione del credito alle imprese canadesi;
Misure speciali riguardanti il Work-sharing (WS) per i datori di lavoro e i dipendenti colpiti dalla crisi di mercato causata dal COVID-19;
La Canada Revenue Agency consentirà a tutte le aziende di rinviare all’1 settembre 2020 il pagamento di eventuali importi delle imposte sul reddito. Questo sgravio si applicherebbe ai saldi fiscali dovuti, nonché alle rate. Nessun interesse o penalità si accumulerà su questi importi durante tale periodo.
I cittadini canadesi in quarantena potranno richiedere gli Employment Insurance sickness benefits. Questi benefits forniscono fino a 15 settimane di reddito sostitutivo per i richiedenti ammissibili che non sono in grado di lavorare a causa di malattia, infortunio o quarantena. I cittadini canadesi in quarantena non sono tenuti a fornire un certificato medico per accedere a tali prestazioni di malattia.
Introduzione della Emergency Care Benefit, un’indennità forfettaria che stanzierà fino a CAD 900 quindicinali per una durata massima di 15 settimane, amministrata tramite la Canada Revenue Agency (CRA). I cittadini canadesi che soddisfano i requisiti di idoneità potranno richiedere la Emergency Care benefit ad Aprile 2020.

Informazioni: https://www.cbc.ca/news/politics/economic-aid-package-coronavirus-1.5501037

Recommended Posts