Secondo l’Institut de la statistique du Québec (ISQ) gli investimenti nel settore minerario del Québec cresceranno del 47,6% nel 2021, per superare la soglia dei 4 miliardi di dollari canadesi. Gli investimenti erano crollati del 5,3% nel 2020 a 2,8 miliardi in seguito al rallentamento delle attività provocato dalla crisi sanitaria. Secondo l’ISQ, oro e metalli preziosi sono ancora i minerali più ricercati in Québec, con l’83,5% della spesa totale per l’esplorazione e lo sviluppo. Era dal 2013 che l’industria mineraria quebecchese non investiva dei capitali di questa importanza.

Recommended Posts