Fred Bradshaw, il ministro responsabile della Water Security Agency (WSA) nella provincia del Saskatchewan, ha annunciato una serie di investimenti per la protezione delle infrastrutture idriche della provincia.

Il bilancio della WSA per il 2021-22 da CAD 66,5 milioni vede un investimento iniziale da CAD 18,9 milioni nel Westside Irrigation Project, la prima fase dell’Irrigation Expansion Project del Lake Diefenbake. Il progetto ha un durata di 10 anni ed è stato valutato nel suo insieme a CAD 4 miliardi.

Verranno inoltre investiti CAD 6 milioni per la costruzione di uno sfioratore e uno scarico nello Highfield Dam e CAD 7,5 milioni per la riparazione e la riabilitazione in corso del Gardiner Dam.

Secondo la WSA, una serie di investimenti saranno essenziali nella gestione delle inondazioni e dei periodi di siccità, tra i quali si ricordano:

·       CAD 1,5 milioni per il Channel Clearing Program;

·       CAD 500 mila per i piani di gestione del rischio di alluvioni;

·       CAD 250 mila per la mappatura delle alluvioni.

Il budget WSA da CAD 66 milioni di dollari continuerà a servire per le operazioni del suo sistema di 72 dighe e 130 canali di trasporto, per la sua rete di 283 stazioni idrometriche e per la continua regolamentazione di oltre 600 acque reflue e oltre 800 acquedotti in tutto il Saskatchewan.

Fonte: ReNew Canada

Recommended Posts