La startup canadese TransPod, con sede a Toronto, ha firmato un memorandum d’intesa con il governo dell’Alberta per studiare il potenziale di una linea a velocità supersonica tra Calgary ed Edmonton per il trasporto sia dei passeggeri che delle merci.

La tecnologia sviluppata da TransPod del tipo hyperloop prevede l’utilizzazione di capsule a lievitazione magnetica che viaggiano all’interno di tubi a bassa pressione, permettendo di raggiungere velocità superiori a 1.000 chilometri orari. La distanza di circa 300 km tra le due metropoli potrebbe quindi essere coperta in meno di 30 minuti.

Secondo l’attuale proposta di TransPod, lo studio di fattibilità richiederà circa 2 anni, dopodiché, nel 2022, verrebbe costruito un primo segmento di una decina di chilometri per testare la tecnologia. La costruzione del collegamento completo tra le due città potrebbe iniziare nel 2025 e terminare nel 2030.

La realizzazione del progetto dipende tuttavia dalla capacità di TransPod di attirare investitori privati per il finanziamento. Il governo provinciale infatti non intende partecipare direttamente al finanziamento il cui costo è valutato tra i CAD 6 e 10 miliardi.

In Canada, TransPod sta lavorando anche su dei progetti di più grande portata come i corridoi Toronto-Montréal e Toronto-Windsor.

Tra i partner di TransPod figurano diverse società tra cui Angelo Investments. Transpod ha aperto degli uffici a Tolosa e a Bari.

Informazioni: https://transpod.com/

Recommended Posts