La Caisse de dépôt et placement du Québec (CDPQ) ha annunciato il lancio di un nuovo progetto di prolungamento del Réseau express métropolitain (REM), il nuovo treno elettrico automatizzato e senza conducente attualmente in costruzione a Montréal. 

Il nuovo progetto di prolungamento, valutato a circa 10 miliardi di dollari canadesi, prevede la costruzione di un  nuovo tracciato lungo 32 km, di cui 7 km sotterranei e 25 km in superficie con l’aggiunta di 23 stazioni, per servire i quartieri periferici di Montréal. 

L’utenza prevista sul nuovo tracciato è di 133 000 passeggeri al giorno. Come per la prima fase, il nuovo REM sarà operativo 7 giorni settimana con una frequenza massima durante le ore di punta di un treno ogni 2 minuti sul tracciato centrale e ogni 4 minuti su ciascuno dei tracciati secondari.

La CDPQ vorrebbe avviare i lavori nel 2023 ed inaugurare la nuova linea a partire dal 2029. 

Gran parte del progetto sarà finanziato da fondi pubblici, ma la struttura finanziaria esatta non è ancora stata definita.

Il primo segmento del REM, attualmente in fase di costruzione, prevede la realizzazione di 26 stazioni su 67 km e sarà inaugurato in diverse fasi tra il 2022 e il 2025. Una volta completati tutti i tracciati, la rete del REM si estenderà quindi su quasi 100 km con un totale di 49 stazioni nell’area metropolitana di Montréal.

Informazioni: https://www.cdpqinfra.com/fr/projets/apercu/rem-est

Recommended Posts