Il governo provinciale del Québec ha varato un nuovo budget che prevede investimenti pari a CAD 15,8 miliardi in infrastrutture di trasporto pubblico nell’ambito del piano infrastrutture 2020-2030, che nella sua totalità prevede investimenti pari a CAD 130,5 miliardi in 10 anni (un aumento di CAD 15 miliardi rispetto all’anno scorso) per sostituire le infrastrutture obsolete, gestire il deficit di manutenzione degli attivi e costruire infrastrutture a sostegno della crescita economica e dello sviluppo.

I progetti di rilievo nel settore trasporti pubblici sono:

  • Tram a Québec City (attualmente in fase di progettazione, la gara d’appalto RFQ per la preselezione del consorzio ha scadenza il 28 maggio 2020) – Progetto valutato a CAD 2,3 miliardi
    • Oltre alla linea tram l’intero progetto di “réseau structurant” (valutato a un importo globale di CAD 3,3 miliardi) prevede altre componenti tra cui circuiti di autobus elettrici rapidi ad alta frequenza e due funivie.
  • Tram a Gatineau (allo studio): anticipando un forte aumento degli spostamenti nella zona, le autorità locali procedono con il progetto di costruzione di una linea tram per collegare la parte occidentale di Gatineau con i centri sia di Gatineau, come anche di Ottawa – Progetto valutato a CAD 2,1 miliardi;
  • Montréal: sono previsti diversi progetti di trasporto pubblico elettrico (metropolitana/tram/LRT) per collegare le periferie a nord, nord-est e sud-est al centro (allo studio). I progetti proposti sono:
    • Metropolitana: prolungamento della linea blu a est fino ad Anjou (allo studio) – Progetto valutato a CAD 4,5 miliardi;
    • Metropolitana: costruzione di una nuova linea che attraversa la città da nord a sud – linea rosa (allo studio) – Costo del progetto situato tra CAD 17 e 24 miliardi;
    • Metropolitana / REM: collegare l’attuale stazione di Côte Vertu (capolinea della linea arancione della metropolitana) alla futura stazione del REM Bois-Franc, includendo anche un collegamento fino a Laval (allo studio);
  • A Laval, nella periferia settentrionale di Montréal, è allo studio il prolungamento del Réseau express métropolitain (REM) – treno leggero automatizzato attualmente in fase di costruzione – fino al centro di Laval e oltre per collegare le zone est ed ovest della città;
  • A Longueuil nella periferia sud-est di Montréal, sono attualmente allo studio sia il prolungamento della linea gialla della metropolitana, sia la costruzione di una nuova linea di tram che collegherebbe stazioni del REM a Brossard con la stazione di treni pendolari a St-Lambert e la stazione di metropolitana di Longueuil;
  • nella regione della Montérégie in periferia sud di Montréal è previsto un progetto di prolungamento del REM per servire la zona di Chambly-Saint-Jean-sur-Richelieu.

Oltre al governo del Québec, altri partner saranno invitati a contribuire finanziariamente a questi nuovi progetti, tra cui: il governo federale, la Caisse de dépôt et placement du Québec, la Canada Infrastructure Bank e le autorità di trasporto pubblico.

Per i progetti di tram e treni leggeri, il governo utilizzerà il margine di manovra previsto dagli accordi commerciali per sostenere lo sviluppo dell’industria ferroviaria del Québec.

Per quanto riguarda la mobilità privata, sono previsti CAD 1,4 miliardi per incentivi all’acquisto di automobili elettriche e per lo sviluppo della rete di stazioni di ricarica.

Inoltre, è previsto che una parte dei fondi andrà a finanziare il progetto di terzo collegamento stradale tra Québec city e Lévis, sulla riva opposta del fiume San Lorenzo.

Informazioni: http://www.budget.finances.gouv.qc.ca/budget/2020-2021/index_en.asp

L’intero budget è disponibile al seguente link: http://www.budget.finances.gouv.qc.ca/budget/2020-2021/en/documents/BudgetPlan_2021.pdf#page=35

Recommended Posts