I risultati di uno studio di fattibilità preparato dalla società canadese TransPod e dal ministero dei trasporti della provincia dell’Alberta concludono che la costruzione dell’hyperloop che collegherà Edmonton e Calgary a una velocità di 1.000 km ora è economicamente vantaggioso per la provincia dell’Alberta. Una volta che il sistema sarà operativo, possibilmente entro il 2031, sposterebbe da sei a nove milioni di passeggeri all’anno insieme a 150.000 tonnellate di merci. Secondo lo studio, il solo trasporto merci genererà inizialmente il 60% dei ricavi. La realizzazione del progetto dipende tuttavia dalla capacità di TransPod di attirare investitori privati. Il governo provinciale infatti non intende partecipare direttamente al finanziamento del progetto il cui costo è stimato a 22,4 miliardi di dollari canadesi.

La società TransPod di Toronto prevede costruire una prima sezione di prova di 20 chilometri tra l’aeroporto internazionale di Edmonton e la parte meridionale della capitale. Questa fase iniziale potrebbe essere completata entro il 2027-28 a un costo stimato a più di 1 miliardo di dollari canadesi. La tecnologia di TransPod consiste in due tubi d’acciaio sopraelevati su basi di cemento dove le capsule a levitazione elettromagnetica viaggiano all’interno dei tubi a bassa pressione raggiungendo velocità superiori a 1.000 chilometri orari. Sono partner nel progetto di TransPod, Angelo Investments di Bari e le aziende MERMEC, SITAEL e Blackshape Aircraft.

https://www.transpod.com/

Calgary Herald

Recommended Posts